Supervisione Domotic One

Supervisione: cosa significa e perché é fondamentale in una casa intelligente

Se sei un appassionato di domotica avrai sicuramente sentito parlare di supervisione, ma non è sempre facile capire cosa sia nello specifico.

Per poterti spiegare al meglio cosa sia la supervisione nella creazione di un impianto domotico, devo partire dalla base: cos’è la domotica e a cosa serve in casa?

Quando si parla di domotica, spesso ci si riferisce a un casa intelligente ovvero, una casa corredata di un impianto tecnologico formato da un “cervello”, in grado di creare una rete di collegamenti, in grado di controllare e coordinare tutti gli impianti della tua casa.

Questo è possibile grazie a specifici software, creati per la gestione degli impianti domotici.

Sono proprio questi software che devono essere installati per far si che il “cervello” domotico e le svariate funzioni, comunichino tra loro e facciano così dialogare la tua casa!

Supervisione Domotic One Banner

Il funzionamento di qualsiasi impianto, come quelli che regolano ad esempio la distribuzione della musica, l’illuminazione, la termoregolazione, può essere controllato attraverso un software progettato appositamente per la supervisione domotica.

A partire da un’unica interfaccia, le soluzioni domotiche permettono di estendere un controllo pratico e funzionale su illuminazione, climatizzazione, funzionamento dei sistemi di videosorveglianza, di allarme, supervisione nella chiusura ed apertura di tapparelle, tende, porte, cancelli e sistemi automatici di vario tipo presenti all’interno della propria abitazione.

Si genera quindi una rete informatica di comunicazioni in grado di rendere più confortevole e pratica la vita all’interno delle proprie mura domestiche.

Esistono molti sistemi di supervisione realizzati per rispondere alle esigenze del cliente e al tipo di domotica (approfondisci l’articolo sui sistemi di domotica esistenti).

Le differenti funzioni di automazione domotica, sono gestite attraverso un’interfaccia multipiattaforma semplice, accattivante ed altamente personalizzabile in grado di interagire direttamente e liberamente con il sistema, utilizzando qualsiasi tipo di tablet e smartphone, touch screen e pc.

supervisione domoticone articolo

Le caratteristiche del nostro sistema di supervisione “Smart Home One”

  • Modulabile: garantisce flessibilità d’installazione per adattarsi facilmente a tutte le esigenze dei clienti. Supporta l’installazione in impianti semplici con sistemi integrati standard ma, allo stesso tempo, soddisfa anche le esigenze di abitazioni più grandi, facendo comunicare un grande numero di dispositivi tra loro. Integrazione e interoperabilità sono garantite dalla facilità di configurazione.
  • Personalizzabile: attraverso una semplice procedura, durante la fase di configurazione è possibile personalizzare sia la parte grafica che le funzioni logiche. Il progetto di supervisione può essere multiutente, in modo che gli utenti finali possano avere visualizzazioni e comandi diversi relativi allo stesso impianto. La sicurezza è, inoltre, garantita dall’uso di restrizioni e codici PIN.
  • Intelligente: l’abitazione acquista un valore aggiunto grazie all’automazione: termostati, luci e altri dispositivi possono essere programmati per adattarsi alle abitudini di chi vi abita. Un potente motore logico rende tutti i sistemi integrati in grado di comunicare tra di loro e consente, seguendo le regole definite dal cliente, di inviare feedback al sistema di supervisione. I dati provenienti dall’impianto possono anche essere memorizzati per aumentare il comfort e l’efficienza dell’impianto.
  • Comandi: l’illuminazione può essere usata in modi differenti: comandi on/off, dimmerabili, su pressione di un tasto, su rilascio di un tasto, ecc.
  • Notifiche: le notifiche di attivazioni o allarmi possono essere visualizzate sul tuo smartphone, tablet o pc al verificarsi di determinate condizioni, predefinite nel sistema.
  • Illuminazione RGB: possono essere definite nel sistema specificando i gruppi colore.
  • Motorizzazioni: gli oggetti “motorizzati” contengono attuatori in grado di comunicare con il sistema, fermare l’automazione, impostarla o avere un feedback di tapparelle, tende, ecc.
  • Valori analogici: l’oggetto “valore analogico” permette di visualizzare valori analogici (es. valori meteo come velocità del vento, temperatura esterna, ecc.) ed inviarli al software.
  • Report: il sistema permette di inviare un report via mail ad una lista di destinatari. Il report può essere inviato in formato html o testo.
  • Camere IP: per poter visualizzare le immagini provenienti da una telecamera IP, è sufficiente definire nel software gli indirizzi (locale e remoto), il modello e le credenziali d’accesso.
  • Interfaccia Web: l’interfaccia web permette di visualizzare l’interfaccia grafica e di controllare l’impianto da un browser web.
  • Calendari e orologi: è possibile temporizzare gli oggetti di tipo “illuminazione” oppure “antifurto” o “motorizzazioni” in modi differenti. La modalità “Calendario” permette di programmare temporizzazioni complesse, mentre la modalità Orologio permette di programmare 6 temporizzazioni settimanali.
  • Controllo carichi: il controllo carichi permette di monitorare il consumo di energia elettrica. Con il software è possibile anche impostare le soglie di disarmo e gli intervalli di riarmo.
  • Cronotermostati: l’oggetto “cronotermostato” è usato per interagire con il termostato e dà la possibilità di impostare timer settimanali per il controllo termico. E’ possibile definire la temperatura desiderata per ogni ora del giorno e per ogni giorno della settimana.
  • Scenari: lo Scenario è una sequenza di azioni programmate, come ad esempio le accensioni delle luci in una stanza; tale elenco di azioni può essere predefinito o deciso dall’utente tramite la funzione di registrazione dello scenario.Meteo: è possibile visualizzare le previsioni meteo impostando le località desiderate nel software.
  • Sistema antifurto: tutti i parametri del sistema, le partizioni e i sensori possono essere modificati.L’utente può armare o disarmare tutte le partizioni o soltanto una, escludere qualche sensore o visualizzare quelli che hanno rilevato l’allarme.
Spero di averti chiarito un po’ di più l’importanza della supervisione in un sistema domotico.
Se sei interessato ad avere un progetto gratuito sulla tua abitazione, clicca sull’immagine qui sotto.

Supervisione Domotic One Banner

Condividi l'articolo

Lascia un commento