Smart Home Domotic One Copertina Post

Smart Home: vivi rilassato, hai tutta la casa sotto controllo

Se stai pensando di ristrutturare casa e renderla una vera SMART HOME, sono tante le domande che iniziano ad assillarti.

Cerchi informazioni e risposte, ma ne trovi ben poche o molto confusionarie perciò, come accade in molti casi, rinunci piuttosto che andare incontro a brutte sorprese.

Ti capisco e non posso che darti ragione, ma è giusto che tu sappia che NON è sempre così!

Per questo motivo ho deciso di raccontarti una storia di una giovane coppia che cercava, un sistema di domotica per realizzare la loro Smart Home, ma stava rinunciando, proprio per NON andare incontro a brutte sorprese.

Cominciamo…

Più o meno un anno fa, sono andato a cena con un vecchio amico che mi ha parlato della figlia Alessia, sposata e con un figlio appena nato.

Lei e il marito Matteo sono una giovane coppia (poco più che trentenni), che ha avuto in regalo il vecchio appartamento della nonna, completamente da ristrutturare.

Come tutti i giovani, anche loro sono ultra tecnologici e hanno pensato di inserire un po’ di tecnologia anche in casa per creare appunto, una Smart Home.

Non sapendo bene cosa volevano realizzare, si sono messi alla ricerca su internet, hanno trovato più domande che risposte (domotica wi-fi, cablata, standard, integrata, ecc…), risultato: confusione totale.

Poiché la ristrutturazione di una casa è un passo molto importante, per non sbagliarsi e affidarsi al primo che capita, hanno deciso di rinunciare alla realizzazione di un impianto di domotica e automatizzare solo le tapparelle, mediante un comando da un interruttore all’ingresso che le regola tutte contemporaneamente e inserire un termostato intelligente.

L’incontro

Pochi giorni, dopo sono entrato in contatto con la coppia per cercare di capire come potevo aiutarli.

Come tutti i giovani, vivono una vita frenetica, tra lavoro a tempo pieno non proprio dietro l’angolo, casa da gestire e figlio piccolo che assorbe le ultime energie rimaste, sognano un’abitazione dove tutto può essere impostato, gestito e controllato in modo semplice, veloce ma soprattutto sicuro.

Insomma, sognano una vera Smart Home che migliori la propria qualità della vita, con la possibilità di controllarla e gestirla, anche da fuori casa.

Ho raccolto quante più informazioni possibili, visitato la casa nella quale è appena iniziata la ristrutturazione e insieme al mio staff mi sono messo al lavoro per preparare un progetto su misura di domotica integrata e cercare di esaudire il loro sogno: avere una Smart Home.

Smart Home Domotic One post
Una sola App per gestire e controllare tutta la casa

Il progetto di Alessia e Matteo

Il progetto che abbiamo realizzato per la loro nuova casa intelligente,è il nostro sistema di domotica integrata Smart Home One.

Ecco le funzioni che abbiamo deciso:

  • Impianto d’illuminazione intelligente con gestione e controllo sia delle accensioni, che dello spegnimento singolo o totale, ma anche di variazione intensità e colori, grazie all’inserimento di faretti e strisce led.
  • Impianto Antifurto Integrato, composto da una centrale collegata direttamente a tutto il sistema e gestibile dalla stessa applicazione.
  • Sensori allarmi tecnici posti in bagno e in cucina per controllo e gestione delle perdite d’acqua.
  • Touch Pad (interruttori intelligenti) al posto dei semplici interruttori, con i quali gestire tutto l’impianto. [un touch pad, nello sesso spazio di una scatola dove normalmente vanno 3 pulsanti, può svolgere fino a 8 funzioni di controllo e gestione…]
  • Impianto di termoregolazione, per programmare riscaldamento e climatizzazione in modo tale che sia la casa a gestire in modo autonomo la temperatura in base alle condizioni climatiche interne ed esterne.
  • Sensori per la gestione carichi per gestire consumi energetici ed evitare il distacco del contatore dovuto a sovraccarichi di tensione.
  • Videocitofono Intelligente collegato direttamente al sistema, permette il controllo e la gestione, anche da smartphone per vedere sempre chi suona, anche quando non sono in casa.
  • Supervisione, gestione e controllo dell’impianto tramite un touch screen posizionato sulla parete vicina all’ingresso e da remoto con smartphone, tablet o computer, tramite l’App Smart Home One dedicata.

Ma come Alessia e Matteo hanno migliorato la qualità della loro vita attraverso queste funzioni?

Alessia ogni mattina, prima di uscire per portare il piccolo all’asilo e correre al lavoro, NON deve più fare il giro della casa e controllare che sia tutto spento.

Basta un semplice click su uno dei touch pad, inserisce l’antifurto, spegne tutte le luci, abbassa le tapparelle e imposta la termoregolazione in modo da ridurre gli sprechi di energia.

Ma non finisce certo qui.

Al rientro dal lavoro, piena di borse e con il passeggino, NON deve cercare con la mano il tasto della luce, ma i sensori fanno il lavoro per lei: le luci si accendono automaticamente, le tapparelle si alzano, viene disinserito l’antifurto e, a seconda della stagione, si accende il riscaldamento o il condizionamento per creare la temperatura ideale in pochi minuti.

Questi sono alcune delle funzioni che è possibile realizzare in una casa per renderla una vera Smart Home, non ci sono limiti all’immaginazione…

La domotica integrata, facilita e ottimizza notevolmente l’adempimento delle varie operazioni che si svolgono in una casa, facilitandoti la vita e permettendoti di controllare, in ogni momento e luogo, la tua abitazione.

Tutto questo migliora sicuramente la qualità della vita, Alessia e Matteo da oggi lo sanno bene!

Se anche tu vuoi scoprire cosa sia possibile realizzare nella tua casa per renderla una vera Smart Home e migliorare la qualità della tua vita, puoi richiedere subito un progetto personalizzato gratuito, cliccando sul pulsante qui sotto.

I nostri consulenti e progettisti, esperti di domotica, ti sapranno consigliare e aiutare a realizzare la casa dei tuoi sogni.

Smart Home Domotic One Banner
Condividi l'articolo

Lascia un commento