Home Cinema: porta l’emozione di un vero cinema a casa tua

Immagina il tuo Home Cinema.

Le luci si abbassano gradualmente, le tapparelle si chiudono, un grande schermo si accende e via, sei subito pronto a vivere l’emozione cinematografica nel comfort del tuo ambiente domestico.
Quando vuoi, con amici, con i tuoi figli o quando decidi di dedicarti del tempo per guardare la tua squadra del cuore.

Probabilmente te ne sarai già accorto, il classico TV (anche in 4k) installato nel soggiorno della tua casa non è in grado di trasmetterti quell’immersione, quell’emozione e quel coinvolgimento che provi quando vai al Cinema!

Ci sono svariate ragioni tecniche alla base di questo mancato “effetto”, ma ciò che a te interessa è che non è così! Nonostante il nuovo schermo da 65 pollici e le casse di ultima generazione.

Allora come fare per poter vivere a casa propria la miglior “esperienza cinematografica” possibile, anche meglio che nei moderni multisala?

Home Cinema Domotic One Banner 

Voglio iniziare col dirti che NON serve per forza avere una stanza molto grande!
Anche la tua zona living di medie dimensioni può trasformarsi nel tuo Home Cinema personale. La tua casa, qualsiasi essa sia, diventerà il punto d’incontro per tutti i tuoi amici!

Pensa alla tua squadra che arriva finalmente in Champions League, avrai la possibilità di guardare le partite con la sensazione di essere lì, sugli spalti. Grazie al dolby surround, ti sembrerà di essere al centro dell’azione! Insomma, meglio che andare allo stadio!!!

So che ti piacerebbe, ora vediamo come tutto ciò può essere possibile

Installare una Tv e due casse nel proprio soggiorno è una cosa relativamente semplice, progettare ed implementare un sistema Home Cinema, NO!

Perciò avventurarsi da soli nella realizzazione di una Sala Cinema è veramente rischioso. Senza adeguate conoscenze tecniche, è molto facile, quando è ormai troppo tardi, ritrovarsi con errori e sbagli che ne pregiudicano il giusto godimento e soddisfazione.

La prima cosa da decidere è: TV o Videoproiettore

Elemento centrale dell’Home Cinema è sicuramente lo schermo che proietterà le immagini. La scelta da compiere è tra una tv di ultima generazione, che superi possibilmente i 50 pollici e un videoproiettore.

In questo secondo caso, si dovrà disporre di una grande parete su cui posizionare il telo, soluzione quest’ultima, che rende maggiormente l’idea di una visione cinematografica.

Nonostante l’aumento della risoluzione dei televisori negli ultimi anni, quando si tratta di realizzare una sala Home Cinema privata, il videoproiettore resta lo standard di riferimento sia per l’“esperienza cinematografica”, sia per i costi, spesso uguali o inferiori alle Tv moderne.

Video e Audio, l’abbinata vincente

Sono 3 le caratteristiche che un Home Cinema deve avere per garantirti una perfetta fruizione

  • Risoluzione
  • Luminosità – Contrasto
  • Posizionamento impianto audio
Home Cinema Domotic One Banner

Risoluzione

Per quanto riguarda la risoluzione ormai si può parlare solo di 4K, la più alta qualità che si trova sul mercato. Il vero problema è che molti negozi, anche online, vendono si schermi con risoluzione 4k, ma tutto il materiale tecnico che ci sta dietro non è spesso in grado di supportare una definizione così alta.

Un buon progettista è in grado di fornirti un impianto che ti garantisce una visione di alto livello sotto ogni aspetto.

Luminosità – Contrasto

Un altro punto che molto spesso non viene considerato è invece il rapporto luminosità-contrasto, questo bilanciamento dipende dallo schermo scelto, soprattutto se si parla di videoproiettore.
Il telo infatti è un elemento cruciale che può incidere in maniera notevole non solo per la qualità dell’immagine, ma per come andrà posizionato. Uno schermo di proiezione ben installato può fare una gran differenza in termini di nitidezza delle immagini.
Ultima componente rilevante per il video è la luminosità dell’ambiente, che incide in maniera critica sulla visione dei contenuti; perciò un Home Cinema privato deve avere una luce studiata e progettata al meglio.

Posizionamento impianto audio

Risolto il problema del video, bisognerà poi dedicarsi all’audio; per ricreare i coinvolgenti suoni di un vero cinema, occorre scegliere un buon sistema dolby surround e predisporlo nel migliore dei modi.

Due diffusori andranno installati ad altezza orecchio, dietro al punto d’ascolto ci saranno le casse surround, mentre il subwoofer sarà posizionato tra lo schermo e l’ascoltatore. Questo garantisce innanzitutto un elevata qualità del suono e una resa decisamente maggiore per soluzioni dall’effetto sonoro avvolgente in grado di farti sentire realmente al centro della scena.

È inoltre importante scegliere la grandezza giusta dello schermo che dev’essere proporzionale alla distanza dal punto di osservazione. Perciò uno schermo troppo grosso in una stanza troppo piccola o viceversa non ti consentirà di goderti al meglio il tuo Home Cinema.

Insomma ogni sala Home Cinema è differente dall’altra per spazi e modalità di utilizzo. È perciò fondamentale non fermarsi semplicemente all’acquisto del modello di schermi e casse più vendute o costose perché non esiste una formula che si adatti ad ogni situazione.

È importante affidarsi ad un professionista del settore per realizzare un progetto su misura che durerà nel tempo regalandoti la miglior esperienza cinematografica personalizzata possibile.

 Home Cinema Domotic One Banner

 

Condividi l'articolo

Lascia un commento