Mese: Febbraio 2020

Domotica Casa: Wi-Fi o Cablata, l’eterno dilemma

Oggigiorno il tema domotica casa è un argomento ampiamente trattato, ma altrettanto frainteso.

La realizzazione di una casa domotica è molto più simile a un progetto d’interior o di ristrutturazione: va prima studiata, progettata nei minimi dettagli e successivamente può essere configurata.  

In questi ultimi anni, abbiamo assistito a una grande accelerazione dello sviluppo tecnologico e, di conseguenza, anche il mondo della domotica si è evoluto notevolmente.

Sto parlando di domotica, non di tutti quei device intelligenti gestibili dallo smartphone con App separate, come: forno, frigorifero, lavatrice, lampadine, soundbar, etc.

(In questo articolo spiego bene la differenza tra Smart Home, cioè una casa intelligente con un sistema di domotica e Smart Things; se non lo avessi ancora letto, clicca sul link ==> Smart Home: facciamo chiarezza su Smart Home e Smart Things.) [Continua a leggere]

Condividi l'articolo

Detrazioni Fiscali Domotica: EcoBonus 2020, tutto quello che c’è da sapere

Stai pensando di ristrutturare casa, magari devi rifare l’impianto elettrico oppure la costruzione della tua nuova casa sta prendendo forma e ti piacerebbe inserire un sistema di domotica integrata, sia per migliorare la vivibilità tra le mura domestiche, sia perché, guardando al futuro, è la scelta più oculata in termini di risparmio e sicurezza. Ma come ben sai, questo significa ulteriori soldi da investire in un momento in cui ne stai già spendendo molti. Non ti preoccupare, anche quest’anno le detrazioni fiscali domotica ti vengono incontro, portando con alcune novità. [Continua a leggere]

Condividi l'articolo

Impianto Domotico: qual è il momento giusto per progettare il sistema di domotica, nella tua casa in costruzione o ristrutturazione.

C’è un momento, durante la fase di ristrutturazione o costruzione della tua nuova casa, in cui inevitabilmente inizi a pensare agli impianti. La possibilità di realizzare una impianto domotico entra a gamba tesa nei tuoi pensieri, questo perché oggi, vivere in una casa intelligente, dovrebbe essere una scelta normale.

Se consideri che realizzare un impianto elettrico (sia in occasione di un intervento di ristrutturazione, sia per una nuova costruzione), significhi mettere a punto qualcosa che avrà una durata di almeno vent’anni, è alquanto illogico utilizzare una tecnologia tradizionale, già superata e senza prospettive per il futuro. [Continua a leggere]

Condividi l'articolo